14 August 2022
Pagamento Spese Giustizia

Grazie all'accordo raggiunto tra Lextel e il Ministero di Giustizia, con la collaborazione di DigitPA, è ora possibile pagare telematicamente in via sperimentale le seguenti spese di Giustizia:

  • Il Contributo Unificato per l'iscrizione a ruolo dei procedimenti giurisdizionali;
  • I Diritti di Cancelleria e Segreteria Giudiziaria (marca da bollo da 27 euro);

Ecco le condizioni per l'effettuazione del pagamento:

  1. Il pagamento deve riguardare un atto depositato nell'ambito del Processo Civile Telematico;
  2. L'atto stesso deve essere depositato presso uno dei Tribunali di seguito elencati, scelti dal Ministero per l'attivazione di questo progetto pilota (altre sedi saranno disponibili a breve):
    • Tribunale di Genova
    • Tribunale di Modena
    • Tribunale di Napoli
    • Tribunale di Ravenna
    • Tribunale di Rimini
    • Tribunale di Reggio Emilia

Il pagamento avviene tramite il portale di eCommerce di Visura. Al termine della procedura sarà prodotta una ricevuta in formato elettronico (pdf) firmata digitalmente da Lextel, comprovante l'avvenuto pagamento delle Spese di Giustizia.

Tale ricevuta dovrà essere inserita come allegato nella busta inviata al Tribunale attraverso la consueta procedura di deposito prevista dal Processo Civile Telematico: la Cancelleria si troverà in presenza di una ricevuta di pagamento valida e considererà le spese per l'iscrizione a ruolo della causa evase.

Come utilizzare il servizio

Per utilizzare il servizio è necessario essere iscritti al Punto di Accesso.

In caso di utente registrato è sufficiente accedere nell’area «Altri Servizi» con il proprio dispositivo di firma digitale.

In caso di utente non registrato bisognerà procedere all'iscrizione gratuita.